Start Up dal mondo

L'app che fa luce sugli sprechi energetici

Con la diffusione delle nuove tecnologie digitali aumenta il numero delle innovazioni presenti nel nostro cellulare che consentono a ciascuno di noi di cambiare la società. Ecco un'innovazione che permetterà a chiunque di ridurre gli sprechi energetici segnalando la presenza di luci rimaste accese o di luoghi pubblici illuminati inutilmente.

Dai lampioni lasciati accesi durante il giorno agli uffici illuminati nel cuore della notte, i casi di spreco energetico nelle nostre città sono numerosi. Cosa accadrebbe se chiunque potesse segnalarli per prevenire il cambiamento climatico del pianeta? A tale scopo è stata creata un'app denominata LightsOut che consente di segnalare i casi di spreco di energia elettrica con lo smartphone.

L'app lightsout consente di segnalare i casi di spreco di energia elettrica con lo smartphone.

Una volta informato l'utente o l'ente municipale, spetta a loro il compito di agire. Progettata dall'americano Spencer Lawrence, la versione beta è stata creata dopo un test di riconoscimento condotto in Massachusetts (USA), nei dintorni di Greentown Labs, dove attualmente si stanno realizzando un'app e un sito web dedicati all'iniziativa. Ora l'inventore deve soltanto perfezionare questa brillante idea.