Categoria: Sviluppo del territorio

LastMinuteSottoCasa- perché il cibo non si butta!

Territorio interessato: Internazionale

PROFILO AUTORE

Iscritto dal 03/04/2015

Creato da: Francesco Ardito

Composto da: Massimo Ivul , Anita Casassa, Stefano La Barbera, Davide Bissacco

Aree di interesse: #territori #innovazionesociale #impresa #innovazione

LA NOSTRA IDEA

"LastMinuteSottoCasa" è un innovativo megafono digitale per combattere lo spreco alimentare e riattivare la socializzazione nei quartieri cittadini. Una nuova formula di live-marketing di prossimità che consente ai negozi con prodotti alimentari in eccedenza e/o in scadenza, di informare con immediatezza e semplicità i cittadini nelle vicinanze del negozio.

OBIETTIVI E DESTINATARI

Benefici: Il negoziante,entrando a far parte del “commercio digitale”,si rivolgerà ad una platea ben più vasta dei suoi soli clienti aumentando la proria visibilità.Ne derivano:trasformazione di sprechi in risorse,ottimizzazione del lavoro,impatto positivo sul proprio bilancio. Il cliente avrà l'opportunità di ricervere in real time,a due passi da casa, proposte su prodotti freschi a prezzi ridottissimi, una concreta opportunità di riparmio.

PUNTI DI FORZA

Uno strumento digitale che non azzera i contatti umani ma li promuove.Semplice da spiegare,da comprendere e,soprattutto,da utilizzare.Un progetto che piace a chi vuole guadagnare qualcosa (negozianti), a chi vuole risparmiare (clienti), agli esponenti politici (assessori al commercio, assessori all’ambiente) e a chi - dal punto di vista etico - vuole fare qualcosa di utie per il nostro Pianeta.

RISULTATI ATTESI

Il risultato atteso è la concreta realizzazione di un'efficace rete contro gli sprechi. Ogni cittadino che nel mondo, quotidianamente, “fa la spesa” potrebbe aver installata sul proprio smartphone la nostra applicazione. Non costa nulla, aiuta il commercio, aiuta i cittadini e fa bene al Pianeta, che sarà allegerito da tutta questa inutile spazzatura. Solo a Torino "salviamo" 1Ton/mese di cibo!

FASI PROGETTUALI

Il nostro obbiettivo è farlo conoscere rapidamente al mondo rendendolo sostenibile economicamente nella fase iniziale,un investimento sostanzioso garantirebbe un forte vantaggio capace di far correre soprattutto la macchina comunicativa.La velocità di crescita a cui aspiriamo è cosi' esprimibile: 12 mesi: 500.000 utenti-registrati 24 mesi:5.000.000 36 mesi:15.000.000 48 mesi: 50.000.000
03.04 alle 11:22
INIZIO FASE 1